Notizia / Avviso

Ultimo aggiornamento: 2018-08-06 10:54:11


Pubblicazione:
06/08/2018

Numero speciale su European Journal of Medicinal Chemistry gestito dal gruppo di Chimica Farmaceutica dell’Università Magna Græcia di Catanzaro


In occasione dell’ultima edizione del Convegno Nazionale di Chimica Farmaceutica, organizzato a Palermo dal 17 al 20 luglio 2018 dalla Divisione di Chimica Farmaceutica della Società Chimica Italiana in collaborazione tra con le analoghe società scientifiche di Spagna e Portogallo, Hervé Galons, editor in chief della prestigiosa rivista European Journal of Medicinal Chemistry di Elsevier, ha annunciato il lancio di uno special issue sul tema “Multi-Target Drug Discovery: an opportunity for novel and repurposed bioactive compounds”.

L’argomento è stato suggerito qualche mese fa da Stefano Alcaro, coordinatore della COST Action CA15135 e già promotore come guess editor di un primo special issue sulla rivista Frontiers in Chemistry, nella sezione Medicinal & Pharmaceutical Chemistry. Questo primo special issue ha collezionato otto articoli sull’argomento, tutti pubblicati in chiaro (open access), e ad oggi ha già totalizzato circa 6000 accessi.

Sulla scia di questa prima positiva esperienza nasce il secondo numero speciale su European Journal of Medicinal Chemistry, che recentemente ha notevolmente migliorato i proprio ranking raggiungendo nell’ultima valutazione JCR l’impact factor di 4.816, quota che lo pone in seconda posizione a livello mondiale tra le riviste specifiche dedicate ad articoli del settore Chimico Farmaceutico.

A gestire il numero speciale, la cui scadenza per la presentazione di contributi è fissata al 1 dicembre 2018, saranno Stefano Alcaro e Francesco Ortuso, afferenti al Laboratorio di Chimica Farmaceutica (CCLab) del Dipartimento di Scienze della Salute dell’UMG di Catanzaro.

Ulteriori informazioni sono pubblicate nella pagina www.mutalig.eu/news della COST Action CA15135, che anche in questo secondo numero contribuisce alle spese di disseminazione mediante l’opzione open access per articoli pubblicati in collaborazione tra almeno tre paesi aderenti al network internazionale MuTaLig, secondo le linee guida della COST Association di Bruxelles.Si riparlerà del nuovo numero speciale anche durante il prossimo meeting annuale MuTaLig organizzato da Stefano Alcaro alla Valletta (Malta) per il prossimo 18 e 19 ottobre 2018, nel corso del quale terranno relazioni plenarie su invito rappresentanti di aziende europee che operano nel settore della progettazione e scoperta di principi attivi ad azione multi-target. Tra essi ci sarà anche Paola Barraja (Università degli Studi di Palermo), editore associato di European Journal of Medicinal Chemistry. La partecipazione a tale iniziativa, la settima da quando è attiva la COST Action, è come tutte le altre gratuita e particolarmente adatta a giovani ricercatori non strutturati, per i quali sono disponibili incentivazioni di viaggio e soggiorno, in particolare nel caso di presentazioni di comunicazioni scientifiche.

La scadenza della registrazione ed invio degli abstract è fissata al 24 agosto 2018, secondo le modalità pubblicate on line al sito web www.mutalig.eu/actions-meetings.