Notizia / Avviso

Ultimo aggiornamento: 2018-10-17 09:59:19


Pubblicazione:
17/10/2018

La relazione di apertura del Convegno dell’Adec affidata al Prof. Mantineo


Importante riconoscimento per la cattedra di Diritto ecclesiastico e canonico dell’Università “Magna Graecia” di Catanzaro. Sarà il Prof. Antonino Mantineo, ordinario di Diritto ecclesiastico e canonico nell’ateneo catanzarese, a svolgere una delle relazioni di apertura al Convegno nazionale dell’Associazione dei docenti universitari della disciplina giuridica del fenomeno religioso (Adec), che si terrà presso l’Università di Pisa, dal 18 al 20 ottobre prossimo, sul tema “Costituzione, religione e cambiamenti nel diritto e nella società”.
Nello specifico, il Prof. Mantineo, che è anche Segretario dell’Adec, relazionerà il pomeriggio del 18 ottobre su “Diritto, società e religione. I settanta anni nell’Italia repubblicana”, proponendo, quindi, un itinerario di riflessione in merito agli snodi più importanti, da un punto di vista giuridico, delle vicende che hanno caratterizzato i rapporti tra lo Stato e le confessioni religiose nell’Italia repubblicana.
Inoltre, nello stesso Convegno, nella sessione del 19, dedicata alla presentazione delle ricerche dei giovani studiosi selezionati dal Comitato scientifico, interverranno anche Domenico Bilotti, assegnista di ricerca e docente di Diritto e religione nell’Università di Catanzaro (“Tra autonomia del foro interno e vincoli del diritto: ipotesi di obiezione di coscienza sine lege”), e Luigi Mariano Guzzo, docente di Beni ecclesiastici e beni culturali nell’Università di Catanzaro (“La tutela dei luoghi sacri naturali: valori spirituali e patrimonio bioculturale nell’ordinamento giuridico italiano”).
L’appuntamento nazionale degli ecclesiasticisti e canonisti italiani si conferma come un importante momento di discussione sulle questioni più sensibili e attuali dell’ordinamento giuridico e della struttura istituzionale del nostro Paese.