Pubblicazione: 09/12/2019 Ultimo aggiornamento: 2019-12-09 13:26:29

L’Università di Catanzaro ospiterà una delegazione di 20 docenti stranieri provenienti da Turchia, Bulgaria, Romania e Croazia


L’Università di Catanzaro ospiterà una delegazione di 20 docenti stranieri provenienti da Turchia, Bulgaria, Romania e Croazia, nell'ambito di un protocollo di intesa tra l’Istituto Tecnico Tecnologico G. Malafarina di Soverato e la Scuola di Medicina e Chirurgia - Corso di Laurea in Ingegneria Informatica e Biomedica

Dal 9 al 13 dicembre 2019 avrà luogo il primo Joint Staff Training previsto dal progetto Erasmus+ “Code The Future”, finanziato dalla Commissione Europea all’Istituto Tecnico Tecnologico G. Malafarina di Soverato, diretto dal prof. Domenico Agazio Servello, con la partecipazione di 20 docenti provenienti dalla Lütfi Ege Anadolu Lisesi, dalla Nezihe Derya Baltali Bilim ve Sanat Merkezi di Denizli in Turchia, dalla General Secondary School Nikolay Katranov di Svishtov in Bulgaria, dal Colegiul National Calistrat Hogas di Piatra-Neamt  in Romania, e dalla Tehnicka Skola Nikole Tesle di Vukovar in Croazia.
Il progetto mira ad integrare le attività di Robotic Coding nei curriculum attuali dell'Istituto e rendere gli studenti più interattivi nelle lezioni, attraverso attività extracurriculari. Dopo le lezioni tenute dai docenti dell’Istituto: Raffaele Vincenzo Micelotta, Franco Babbo, Franco Corapi, Andrea Caliò e Claudio Cherubino su Arduino, Scratch, MIT App Inventor, STEAM, Lego club, 3D printing, EV3, Code.org, Tinkering e Robotics, la delegazione dei 20 docenti stranieri visiterà l’Università Magna Graecia di Catanzaro ed il 12 dicembre assisterà ad alcune lezioni del corso Basi di Dati tenute dal professor Pierangelo Veltri, nell'ambito del Corso di Laurea in Ingegneria Informatica e Biomedica coordinato dal professor Mario Cannataro.


 

800 453 444 Lun. - Ven. dalle 09:00 alle 18:00 e Sab. dalle 9:00 alle 13:00