Pubblicazione: 27/05/2020 Ultimo aggiornamento: 2020-05-27 17:20:07

Pubblicato sulla prestigiosa rivista Bioinformatics un lavoro scientifico del Dr. Giuseppe Agapito, Ricercatore a Tempo Determinato di 'Sistemi di Elaborazione delle Informazioni' dell’UMG


E’ stato pubblicato sulla prestigiosa rivista Bioinformatics un lavoro scientifico del Dr. Giuseppe Agapito dal titolo “BioPAX-Parser: parsing and enrichment analysis of BioPAX pathways”.

Il lavoro è stato svolto nell’ambito di una collaborazione scientifica tra il Laboratorio di Bioinformatica dell’Ateneo ed il gruppo di ricerca del prof. Igor Jurisica del Department of Medical Biophysics and Computer Science dell’Università di Toronto, Canada.

Il lavoro presenta BiP (BioPAX Parser), un nuovo software bioinformatico per l’arricchimento funzionale e l’analisi di pathways biologici codificati secondo lo standard BioPAX. 

Il software BiP consente di utilizzare contemporaneamente ed integrare i dati provenienti da diversi pathways database (ad es. Reactome, PathwayCommons) consentendo di superare gli attuali software che analizzano i dati di un unico pathways database.

Il nuovo software bioinformatico, rilasciato gratuitamente alla comunità scientifica, è utilizzato nell’ambito di alcune ricerche congiunte con l’Università di Toronto e potrà costituire una opportunità per i colleghi di area biologica e medica coinvolti nello studio di pathways biologici.

Tale lavoro scientifico dimostra inoltre come le tecniche avanzate di programmazione sviluppate presso l’Università di Catanzaro, applicate agli algoritmi per l’analisi dei pathways biologici, possano consentire di realizzare software bioinformatici innovativi e di valenza internazionale.



Allegato:
Pubblicato in data: 27/05/2020

Abstract

 

800 453 444 Lun. - Ven. dalle 09:00 alle 18:00 e Sab. dalle 9:00 alle 13:00