Pubblicazione: 02/11/2020  |  Scadenza: Ultimo aggiornamento: 2020-11-02 12:01:29

Progetto didattico innovativo MedChemBlog per gli studenti di Farmacia


La didattica on line è una conseguenza inevitabile della pandemia che stiamo vivendo. Certamente non può sostituire il rapporto docente-studente e, ancor meno, quello che intercorre tra gli stessi discenti durante i normali incontri didattici. Bisogna sfruttare al massimo le opportunità che la rete internet offre per favorire l’apprendimento a distanza e l’interazione tipica delle lezioni in presenza.

In quest’ottica si inserisce la proposta denominata MedChemBlog, attivata da pochi giorni in via sperimentale dal Prof. Stefano Alcaro, ordinario in servizio presso il Dipartimento di Scienze della Salute e titolare dei due corsi fondamentali Chimica Farmaceutica generale e Chimica Farmaceutica e Tossicologica I, rivolti nel corrente semestre agli studenti di Farmacia rispettivamente del III e IV anno. Essa si basa sul coinvolgimento diretto ed interattivo degli studenti nella lezione on line. La sconfinata mole di informazioni chimico strutturali disponibile sulla rete internet e i numerosi spunti che offrono entrambi i corsi sono coniugati attraverso l’individuazione di riferimenti accreditati e pertinenti agli argomenti trattati volta per volta. Questa operazione viene stimolata dal docente, ma condotta dagli studenti che propongono e discutono durante la lezione pagine web che riguardano gli argomenti del giorno o trattati negli incontri precedenti. Solo dopo che gli studenti proponenti avranno discusso con la platea on line l’argomento prescelto, condividendo dal loro computer la pagina selezionata, il docente procederà all’inserimento del contributo sulla piattaforma e-learning del corso come materiale didattico integrativo. Il link ritenuto “idoneo” dal docente sarà nominativamente assegnato allo studente che lo avrà proposto. Ne risulterà, quindi, una sorta di blog del corso, privato ed esclusivo di quell’anno accademico.

La discussione si avvale dell’opportunità che, in particolare per i corsi di Chimica Farmaceutica, viene dall’accesso a database accreditati. come PubChem e DrugBank, che consentono di visionare modelli tridimensionali di farmaci e molecole bioattive, o Protein Data Bank, che fornisce dettagli altamente affidabili, in quanto frutto di misure sperimentali accreditate (es. risonanza magnetica nucleare, cristallografia a raggi X, microscopia elettronica), che spesso “fotografano” ligandi nella loro conformazione bioattiva all’interno di target proteici o nucleici e ne consentono la manipolazione grafica 3D, senza ricorso a programmi esterni, ovvero direttamente dal browser impiegato su qualsiasi dispositivo impiegato. Alcuni studenti, forse perché nativi digitali, riescono a presentare i loro contributi condividendo direttamente lo schermo del loro smartphone, dimostrando l’estrema flessibilità della modalità di interazione praticabile nello strumento didattico innovativo proposto. I link possono essere anche di altra natura, purché analizzati con senso critico dal docente. Ad esempio, sono disponibili on line eccellenti esempi di video didattici, spesso in lingua inglese, che stimolano il ripasso e la discussione degli argomenti in chiave alternativa a quella della videolezione, comunque sempre implementata sulla piattaforma per ogni argomento del programma dei due corsi di Chimica Farmaceutica tenuti dal docente.

In definitiva lo scopo del MedChemBlog non è soltanto quello di stimolare la partecipazione degli studenti durante il corso, ma anche di favorire lo sviluppo delle loro competenze nella comprensione delle strutture e dei meccanismi molecolari legati al funzionamento dei farmaci.

A fine corso si stilerà una classifica del numero di riferimenti collezionati e gli studenti più attivi/propositivi saranno adeguatamente premiati. Questa modalità didattica innovativa, se ritenuta utile, potrebbe essere sperimentata con successo su altri corsi dell’Ateneo.


Allegato:
Pubblicato in data: 02/11/2020

Documento illustrativo

 

800 453 444 Lun. - Ven. dalle 09:00 alle 18:00 e Sab. dalle 9:00 alle 13:00