Pubblicazione: 02/08/2022  |  Scadenza: Ultimo aggiornamento: 2022-08-02 16:16:57

Corso di Dottorato in Ricerca traslazionale e tecnologie innovative applicate alla nutrizione ed alla medicina predittiva e di precisione


Il Dottorato in Ricerca traslazionale e tecnologie innovative applicate alla nutrizione ed alla medicina predittiva e di precisione è un programma formativo interdipartimentale organizzato nell’ambito della Scuola di Dottorato dell’Università “Magna Græcia” di Catanzaro.

Il Corso di Dottorato intende principalmente promuovere le attività di ricerca avanzata e l’acquisizione di competenze per potenziare la trasformazione dei risultati ottenuti dalla ricerca di base in applicazioni cliniche, al fine di migliorare ed implementare i metodi di prevenzione, diagnosi e terapia di patologie ad alto impatto sulla salute umana.

Gli obiettivi formativi saranno orientati a rendere il legame tra ricerca di base e medicina ancora più stretto, accorciando i tempi necessari per portare i risultati della ricerca nella pratica, sfruttando fino in fondo le ipotesi suggerite dalla scienza.Il curriculum Tecnologie innovative, nutraceutica e alimenti funzionali è principalmente orientato alla ricerca di laboratorio, combinando competenze, tecnologie innovative e infrastrutture per migliorare aspetti chiave della medicina, quali nutrizione e nutraceutica, con il fine ultimo di migliorare la salute pubblica. Particolare attenzione sarà, inoltre, posta alla formazione nell’area della ricerca di modelli biologici sempre più indicativi per parametri e biomarcatori predittivi, per applicare le più moderne conoscenze in campo di nutrizione.

Nell’ottica di favorire la transizione dalla “cura della malattia” al "mantenimento della salute" sarà promossa l’acquisizione di competenze su nutraceutica, alimenti funzionali e tecnologie informatiche necessarie per organizzare ed analizzare i big data generati in ambito sanitario. Sarà, inoltre, promossa l’acquisizione di competenze per una “valutazione di precisione” che consenta di verificare in modo accurato i fattori di rischio e di suscettibilità nei confronti di alterazioni fisiologiche, che predispongono allo sviluppo o al mantenimento di un determinato disturbo.

Il curriculum Medicina clinica, traslazionale, predittiva e di precisione intende principalmente integrare i dati clinici classici con fattori di rischio individuali per ottenere una stratificazione del rischio e degli aspetti biologici potenzialmente compromessi in modo molto più accurato, così da trattare la persona sulla base delle proprie caratteristiche e non secondo gli standard validi a livello di popolazione. Ciò riguarda ogni aspetto della salute, dal rischio (o protezione) nei confronti di una determinata malattia, alle risposte individuali ad una data terapia.

Si darà ampio spazio alla ricerca di laboratorio (benchside), all'applicazione dei risultati della ricerca “al letto del paziente” (bedside) e al dialogo con la comunità (community). Sarà promossa l’acquisizione di competenze che consentirà di acquisire la ability to cope, così da poter affrontare le attuali sfide di sostenibilità dei sistemi sanitari, con approfondimenti sulle attività nel campo della valorizzazione e disseminazione dei risultati, dell'accesso aperto ai dati e ai prodotti della ricerca, dei principi fondamentali di etica, uguaglianza di genere e integrità.Il corso di Dottorato in Ricerca traslazionale e tecnologie innovative applicate alla nutrizione ed alla medicina predittiva e di precisione offre borse basate su fondi PNRR e consente ai dottorandi un notevole ventaglio di opportunità formative: 25 corsi core a scelta e 18 attività didattiche integrative, che includono il perfezionamento linguistico ed informatico.

L’attività didattica, strettamente funzionale alle attività di ricerca previste nel Corso e nelle sue articolazioni, sarà erogata da qualificati docenti interni all’Ateneo, da esperti e studiosi esterni; gli stessi dottorandi saranno chiamati a discutere i risultati via via ottenuti durante il proprio periodo di formazione.Le iscrizioni al corso e la relativa scelta del curriculum e del progetto formativo sono aperte fino all’8 agosto 2022.

Informazioni specifiche al sito http://web.unicz.it/it/news/97122/bando-di-selezione-per-l-assegnazione-di-borse-di-studio-di-dottorato-di-ricerca-a-a-2022-2023-area-biomedica-farmacologica


PhD Program in Translational Research and Innovative Technologies Applied to Nutrition and Predictive and Precision Medicine


The PhD Program in Translational Research and Innovative Technologies Applied to Nutrition and Predictive and Precision Medicine is an interdepartmental training program established within the PhD School of the “Magna Græcia” University of Catanzaro.

The PhD Program aims to promote advanced research activities, to gain skills enhancing the implementation of the results of research into clinical practice, and, ultimately, to improve prevention, diagnosis, and therapy of high-impact diseases.

The training goals aim at shortening the time to bring the research results into practice, taking advantages of hypothesis-based research.

The Innovative Technologies, Nutraceuticals and Functional Food curriculum is mainly directed towards laboratory research, combining skills, innovative technologies, and infrastructures to improve key aspects of health. Particular attention will be paid to training in the research area of predictive value of parameters and biomarkers applied to the field of nutrition and nutraceuticals. To promote the transition from the "therapy of disease" to the "maintenance of health", will be enhanced skills about nutraceuticals, functional foods, and computer sciences to organize and analyze the big data generated in the health area. Another goal that will help to reach is the "precision assessment" to accurately verify the risk and susceptibility factors which could influence development or maintenance of a specific disorder.

The Clinical, Translational, Predictive and Precision Medicine curriculum aims to integrate clinical data and exposures to obtain a rigorous stratification of individual risk and potential disorders, to treat individuals based on their own characteristics and not according to population-level standards. This approach will be applied as regards to the risk (or protection) of diseases and to individual responses to therapy. Great attention will be given to laboratory research (benchside), to application of research results “to the patient's bed” (bedside) and to public communication (community). Another goal that will help to reach is the ability to cope, to address the challenge of sustainability of health systems, to stimulate research in the field of enhancement and dissemination of evidence (implementation science), open access to data and research products, ethic principles, gender equality.

The PhD Program in Translational Research and Innovative Technologies Applied to Nutrition, and Predictive and Precision Medicine also proposes grants on Italian Recovery and Resilience Plan funds and offers a broad range of training opportunities: 25 core courses and 18 supplementary teaching activities, which include advanced training in scientific English and computer science. The training, strictly related to research activities, will be provided by Academic teachers and external experts; the PhD students themselves will be asked to discuss the results of their research.

Registration for the PhD program remains open until 8 August 2022. Additional information is available on the website http://web.unicz.it/it/news/97122/bando-di-selezione-per-l-assegnazione-di-borse-di-studio-di-dottorato-di-ricerca-a-a-2022-2023-area-biomedica-farmacologica


 

800 453 444 Lun. - Ven. dalle 09:00 alle 18:00 e Sab. dalle 9:00 alle 13:00