Notizia / Avviso

Ultimo aggiornamento: 2016-04-19 15:30:13


Pubblicazione:
18/04/2016

Giovedi 21 aprile si terrà il Seminario Introduttivo al Corso di Alta Formazione sull'Accesso, la Gestione e la Rendicontazione dei Fondi Comunitari Europei.


L’Università Magna Græcia di Catanzaro, in collaborazione con il Centro Documentazione Europea Europe Direct, organizza un seminario di presentazione del Corso Universitario di Alta Formazione in “Strategie di accesso, gestione e rendicontazione dei Fondi Comunitari Europei” che si svolgerà giovedì 21 Aprile, alle ore 10.00, presso l’Aula L dell’Edificio dell’Area giuridica, economica e delle scienze sociali del Campus universitario catanzarese. 
Al seminario parteciperanno come relatori il Dott. Vittorio Calaprice, Analista Politico e Relazioni Istituzionali e Funzionario della Commissione Europea e la prof.ssa Prof. Paola Mori, Ordinario di Diritto dell’Unione Europea presso l’Università Magna Græcia. Interverranno, inoltre, il Dott. Mario Romano, Presidente Giovani Industriali di Confindustria Calabria e Mezzogiorno, la Dott.ssa Angela Robbe, Presidente Regionale della Lega delle Cooperative, il Dott. Pasquale Capellupo, Direttore di Confesercenti Calabria ed il Dott. Tommaso Calabrò, Dirigente del Servizio Programmazione della Regione Calabria.
Nel contesto socio-economico attuale di costante difficoltà di reperimento di fonti di finanziamento adeguati sia per il settore pubblico che per quello privato, i fondi comunitari europei rappresentano un’opportunità reale sia di finanziamento addizionale sia di stimolo all’innovazione, che resta purtroppo spesso inutilizzata per carenza di competenze adeguate sia per il loro accesso che per la loro gestione e rendicontazione.
La nuova programmazione dei fondi europei per il periodo 2014-2020 prevede numerosi fondi e programmi sia a gestione diretta dell’UE e delle sue agenzie, a cominciare da Horizon 2020 (70 miliardi di euro) che indiretta tramite principalmente le Regioni, sia stanziamenti per la programmazione nazionale e regionale in Italia (56 miliardi di euro): per utilizzare i quali occorre però conoscere i diversi tipi di programma e le regole scritte e non da seguire per poter accedere ai bandi e poi utilizzare e rendicontare i fondi in maniera corretta. 
Il Corso si propone quindi di offrire le coordinate per comprendere il quadro di riferimento istituzionale europeo e le diverse fonti di finanziamento disponibili, nonché gli strumenti e le competenze necessarie a gestire un progetto di finanziamento, dalla capacità di reperire le informazioni necessarie alla conoscenza dei meccanismi di funzionamento dei programmi comunitari. Ciò al fine di mettere la Pubblica Amministrazione ed i soggetti privati e non profit in grado sia di elaborare adeguate strategie di accesso ai fondi e di gestione e rendicontazione dei progetti, sia di fornire risposte appropriate ad eventuali proposte progettuali esterne. 
Il Corso si rivolge quindi al personale amministrativo, dell’area formazione, ricerca e innovazione degli Enti Pubblici (Regione, Comuni, Aziende Sanitarie, Enti di ricerca, Camere di Commercio, ecc.) con responsabilità finanziarie e gestionali, delle imprese private e delle organizzazioni non profit interessato ad acquisire competenze di gestione dei fondi comunitari per lo sviluppo della propria organizzazione e a sviluppare le proprie competenze progettuali per elaborare adeguate strategie di innovazione.

Per ulteriori informazioni è possibile scrivere all’indirizzo e-mail: giarelli@unicz.it

Allegato:
Pubblicato in data: 18/04/2016

Locandina