Pubblicazione: 01/04/2021  |  Scadenza: Ultimo aggiornamento: 2021-04-01 15:42:34

Convegno: UNA BUSSOLA PER IL RILANCIO DEL SSN


Giovedì 8 aprile 2021 dalle ore 16 alle 19 si svolgerà il convegno via webinar organizzato dall’Associazione Italiana di Sociologia
(AIS) – Sezione di Sociologia della salute e della medicina con il patrocinio dell’Istituto Superiore di Sanità di presentazione e
discussione del volume curato da Giovanna Vicarelli e Guido Giarelli, Libro Bianco. Il Servizio Sanitario Nazionale e la
pandemia da Covid-19. Problemi e proposte, FrancoAngeli, Milano, 2020 (liberamente scaricabile dalla piattaforma
Frutto del lavoro collettivo di una task force composta da una ventina di sociologi della Sezione di Sociologia della salute e della
medicina dell’Associazione Italiana di Sociologia, il lavoro indaga sulla configurazione del Servizio Sanitario Nazionale di fronte al
Covid-19, indicando le linee di azione strategiche ed i principi-guida per aumentarne la resilienza e la capacità di risposta ai bisogni emergenti di salute in tempi di pandemia.

Dopo i saluti del Ministro della Salute Roberto Speranza, del Presidente dell’Istituto Superiore di Sanità Silvio Brusaferro e del
Rettore dell’Università Federico II di Napoli Matteo Lorito, il convegno si articolerà in 4 sessioni, presiedute e introdotte da Maria
Carmela Agodi, Presidente dell’AIS.

La prima sessione sarà dedicata a “La distorsione distributiva: le disuguaglianze sociali di salute” e, dopo la introduzione di Mara
Tognetti, Ordinario di Sociologia dell’Università di Napoli (“Per un SSN universalistico in grado di garantire equità, uguaglianza e
personalizzazione”), vedrà l’intervento in qualità di discussant di Livia Turco, Presidente del Consiglio di Indirizzo dell’Istituto
Nazionale per la promozione della salute delle popolazioni Migranti e per il contrasto delle malattie della Povertà (INMP).

La seconda sessione si focalizzerà invece su “La distorsione culturale: la medicalizzazione della vita” e sarà aperta da Marco
Ingrosso, già Ordinario di Sociologia all’Università di Ferrara (“Per un SSN salutogeno, centrato sul cittadino singolo e associato”),
avendo come discussant Barbara De Mei, Direttore del Reparto Sorveglianza dei fattori di rischio e Strategie di Promozione della
Salute dell’Istituto Superiore di Sanità e Antonio Gaudioso, Presidente di Cittadinanzattiva.

La terza sessione sarà centrata su “La distorsione strutturale: il regionalismo differenziato”, introdotta da Guido Giarelli, Ordinario di Sociologia dell’Università Magna Graecia (“Per un SSN fondato su un regionalismo coordinato, responsabile e solidale”), con
discussant Luca Vecchi, Sindaco di Reggio Emilia e delegato Anci al welfare e politiche sociali.
 
La quarta sessione sarà dedicata a “La distorsione funzionale: l’ospedalcentrismo”, introdotta da Giovanna Vicarelli, Ordinario di
Sociologia economica dell’Università Politecnica delle Marche (“Per un SSN reticolare e integrato territorialmente”), che discuterà con Silvestro Scotti, Segretario Generale Nazionale FIMMG.

Infine, dopo il dibattito con i partecipanti, le Conclusioni saranno svolte da Antonio Mistretta del Servizio Comunicazione Scientifica
dell’Istituto Superiore di Sanità.
Il convegno potrà essere seguito in diretta su Youtube all’indirizzo:


Allegato:
Pubblicato in data: 01/04/2021

Locandina

 

800 453 444 Lun. - Ven. dalle 09:00 alle 18:00 e Sab. dalle 9:00 alle 13:00